Una risposta alla solitudine e alla difficoltà di educare i ragazzi:

facciamo famiglia!

L’1 marzo 2016 è iniziata la nostra piccola “rivoluzione” in zona 9: proprio quel giorno infatti abbiamo attivato e messo in rete gli Spazi di Comunità, dei veri e propri punti di riferimento sul territorio, dove le famiglie possono trovare ascolto, orientamento e nuove opportunità, grazie al supporto di volontari e operatori specializzati.

Gli spazi infatti:

  • organizzano iniziative per intercettare e orientare i bisogni educativi delle famiglie: sportelli di ascolto, spazi di socializzazione per le mamme, corsi di italiano ed educazione civica per genitori immigrati, consulenze psicopedagogiche per famiglie e ragazzi ecc.
  • collaborano con i servizi scolastici, i servizi sociali e le associazioni del territorio per identificare i bisogni dei genitori e dei ragazzi e trovare le giuste risposte
  • promuovono esperienze di volontariato, scambio e mutuo aiuto tra gli abitanti, per valorizzare potenzialità e risorse e rafforzare il senso di comunità.

Gli Spazi di Comunità, accessibili a tutti, sono presenti in quartieri cardine della zona 9, in luoghi riconosciuti dalla comunità e/o ben visibili dalla strada. In particolare:

I beneficiari dei Centri, in numeri:

1.500 famiglie con minori
300 cittadini
20 realtà del territorio

“Vogliamo un domani senza emarginazione sociale. Per questo camminiamo accanto alle famiglie nel delicato percorso di educare i propri figli”

Condividi: